ESCURSIONE: ANELLO DI GRANAGLIONE

© foto Emilio Gadaleta

DESCRIZIONE


  • Tempi di percorrenza : 4 ore
  • 
Difficoltà : Escursionistico
  • Dislivello : 350 metri

Partenza dal centro di Granaglione, piazzale Bovecchia, dirigersi verso il campo sportivo della Rasa o eliporto, segnaletica CAI 197. Essendo un sentiero recente, non è indicato nelle cartine, ma segnato con i colori CAI bianco e rosso.

Il sentiero sale sul crinale fino a quota 1157 metri a Monte Prati , dove si incontra il sentiero CAI 103.

Dirigersi a destra in direzione Monte Granaglione, seguire il sentiero che scende verso Sasso della Corona (Borgo Capanne), qui si prenderà  il sentiero CAI 103a arrivando a monte di Lustrola. A Lustrola merita una visita la Chiesa di San lorenzo, la Via di Mezzola e le contrade a monte e a valle della Via di Mezzola. Visita il sito della Pro Loco di Lustrola per maggiori informazioni.

Si scende sulla strada Provinciale 64 direzione Granaglione; percorsi 2 km, si arriva alla Chiesa di San Niccolò. A Granaglione oltre la Chiesa e l’oratorio merita una visita la casa dei nonni di Guglielmo Marconi, Piazza Navona, Borgata Villa, Montagna e Rio Bovecchia con il suo Mulino.


CONSIGLI UTILI

Come tutti i sentieri del territorio di Granaglione è consigliabile munirsi di scarponi, pantaloni lunghi, giacca per il vento.

Per la tua sicurezza utilizza l’app GeoResQ : il servizio è gestito dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) e promosso dal Club Alpino Italiano (CAI).