LA VIA CRUCIS DI CAPUGNANO

© Fotografie di Stefano Semenzato tratte dal libro: Tra cinquecento e settecento. Capolavori svelati nelle chiese di Capugnano e Castelluccio.

LA VIA CRUCIS  DELLA CHIESA DI SAN MICHELE ARCANGELO A CAPUGNANO REALIZZATA CON TERRECOTTE POLICROME IN ALTORILIEVO

I 14 misteri appesi alle pareti della chiesa di Capugnano sono quadri di terra cotta, dipinta a colori naturali e realizzati  attorno al 1714 da Gaspare Bartoletti detto Paglialunga.

Si tratta di figure dal tratto popolare, dalle proporzioni sgraziate, dalle forma caricaturali e grottesche. Le composizioni hanno carattere teatrale, con forte senso dinamico e deciso impatto delle figure.

Difficile poi non fare un parallelismo tra la teatralità e drammaticità delle scene delle via crucis e la vita dell’autore che muore a Pavana durante uno scontro con guardie del Granducato di Toscana e di Bologna durante il quale uccide due sbirri e prende a coltellate e pistolettate un caporale.


MAIL  CHIAMA


COME ARRIVARE