appunti per una comunità multimediale

 

ARTlab è uno spazio aperto a giovani, studenti, lavoratori creativi, fotografi, artisti multimediali, artigiani dell’Appennino e oltre.

Riuscire a fare le cose insieme, fare emergere arte e creatività per produrre materiale di interesse turistico è un obiettivo concreto. Ne risulta un potenziamento del racconto collettivo e la presenza sui social, la produzione di materiale multimediale originale, la collaborazione tra i cittadini talentuosi di ART e un rapporto costante con partner professionali esterni.

Lo sguardo vuole essere rivolto ai più giovani, avvicinarli alla PA attraverso una formazione adeguata che li metta in grado di conoscere ed esser parte del servizio pubblico. La partecipazione è un punto chiave del rilancio.

Il digitale è ormai da tempo uscito dalla sua infanzia e ha sempre più bisogno di personale specializzato e segmentazione delle fasi di lavoro: non esiste solo il social media manager ma anche il data manager, lo storyteller, l’editor, il fotografo, il video maker.

Un sistema coordinato di redazione con stagisti, influencer, traduttori, una casa in cui ospitare blogger, un media centre, tante idee innovative.


A COSA SERVE?

ARTlab è un laboratorio e un luogo di aggregazione, di libero accesso, dove produrre progetti di comunicazione, educazione e formazione all’utilizzo delle tecnologie multimediali..

Il luogo, oltre a essere officina creativa, deve anche supportare chi è rimasto indietro (i meno giovani, gli utenti digitali di base) nell’apprendimento delle nuove tecnologie a un livello avanzato e proficuo per sè e le proprie associazioni.

La sede attuale è la Biblioteca Comunale Gilberto Martinelli – Galleria della Sottostazione, Porretta Terme (Bo)


ROOMS: I GRUPPI DI LAVORO

1 – REDAZIONE
Direzione e amministrazione del progetto Relazione con IAT e PA
Ideazione di pacchetti/proposte turistiche, progettazione e organizzazione eventi
 ideazione di palinsesti e campagne promozionali.

2 – SOCIAL ROOM (datalab)

Il locale, dedicato ai più esperti, prevede una sala digital-media multilingua per la promozione e il racconto del territorio. Si occupa di lanciare e divulgare il palinsesto elaborato in redazione su social e blog. Si occupa inoltre della raccolta e analisi dei dati statistici.

3 – MEDIA ROOM
Si producono immagini e video a uso promozionale turistico, si creano le grafiche e il merchandising. Diretto da professionisti dell’immagine, lavora sui progetti elaborati dalla redazione e produce contenuti per palinsesto.

4 – EXPO
 ROOM
Uno spazio dedicato ai talenti locali affinché possano condividere le proprie competenze e prendere spunto per nuove opere e collaborazioni. Qui verranno presentati i progetti elaborati, si terranno corsi di formazione, saltuarie esibizioni musicali e incontri a tema. Qui si terranno i workshop di primo livello per chi si vuole avvicinare alle tecnologie multimediali o vuole approfondire le proprie conoscenze.

5 – CASA BASE
Serve un appartamento confortevole in cui ospitare gratuitamente i travel blogger selezionati che raccontino la loro esperienza in Appennino nella loro lingua, sui loro canali di informazione e con il loro punto di vita, in cambio di assistena e alloggio gratuito. Particolare attenzione sarebbe rivolta a blogger e fotografi americani, russi e cinesi. Questo tipo di collaborazione ci permette di arrivare in luoghi altrimenti irraggiungibili (ad. es. WeChat per la Cina).


AMBITI CREATIVI

  • Immagine, video e Web TV
  • Racconto e promozione turistica

  • IT, Networking & Storytelling
  • Musica, Spettacolo, organizzazione eventi