la favola di Acqua e Zolfo continua

Questo progetto è dedicato a una storia d’amore che accade solo a Porretta Terme ma che vogliamo far conoscere ai più piccoli di tutto il mondo.


DI COSA SI TRATTA?

Ideata e illustrata da Franco Santoli, la Favola di Acqua e Zolfo racconta l’incontro tra i giovani Acqua e Zolfo, protagonisti della leggenda di un bue malato che trovò cura e rimedio nelle acque sulfuree e salsobromoiodiche di Porretta, un mare preistorico che affiora naturalmente in superficie proprio qui, in Alto Reno Terme.

Si vuole coinvolgere le scuole elementari e medie di Alto Reno Terme affinché sviluppino ulteriormente questo progetto attraverso il disegno di nuovi personaggi (Salso, Bromo e Iodio), arricchendo il racconto di nuove avventure, impaginando graficamente il tutto e traducendo in lingue straniere i testi sia della storica avventura, sia della nuova.


COSA SERVE?

Un vocabolario, un foglio, un po’ di matite colorate.

Lo sforzo richiesto in questo progetto è la comprensione puntuale del testo, delle intenzioni dell’autore e la capacità di esprimere il contenuto nella pienezza del suo significato, sia nella traduzione che nella nuova creazione grafica.


COME UTILIZZEREMO IL MATERIALE?

Meta finale delle attività di questo progetto sarà la presentazione degli elaborati degli studenti in occasione della prossima edizione del Festival Nazionale dell’Acqua e del festival Porretta delle Favole che si terranno a Porretta Terme nell’estate 2020.

Tale nuovo prodotto sarà poi utilizzato per promuovere in Italia e nel mondo le Terme di Porretta con attenzione particolare ai più piccoli.


Testi & illustrazioni di Franco Santoli // Voce narrante Matteo Cini

Parte del progetto ARTINSIEME rivolto agli allievi dell’Istituto di Istruzione Superiore Montessori – Da Vinci di Porretta Terme.

0 Commenti Lascia un Commento →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *