13-14/10 PORRETTA SLOW

In collaborazione con Strada dei Vini e dei Sapori dell’ Appennino Bolognese

PORRETTA SLOW:  IL MERCATO DELL’ APPENNINO TOSCO-EMILIANO

Il Porretta Slow è una due giorni che lega il progetto “Transappenninica”, il viaggio su treno storico da Bologna a Porretta Terme lungo l’antica via della ferrovia Porrettana, la connotazione di “Porretta Città della Musica” con la rievocazione del 40° anniversario del treno storico di John Cage e l’identità enogastronomica dell’Appennino Tosco- Emiliano con mercati, laboratori e cooking show.

Idee, cooking show, laboratori, presentazioni di libri e progetti
.
Ci sarà la possibilità di partecipare gratuitamente ad incontri dedicati alla figura di John Cage e alla musica elettronica, a cooking show e laboratori dedicati ai funghi ed alle castagne ed a presentazioni di libri come la nuova guida “Osterie d’Italia 2019”.



I fortunati viaggiatori che potranno salire sul treno storico Bologna-Porretta Terme verrà offerta una animazione musicale ed enogastronomica in ricordo del famoso treno che attraversò la linea Porrettana nel 1978, sotto la direzione artistica del compositore ed artista californiano John Cage. L’offerta musicale varierà dal genere folk, al liscio, al jazz, al rock fino alla musica elettronica.

Arrivati a Porretta Terme si potranno degustare le prelibatezze offerte dal Mercato dell’Appennino Tosco-Emiliano e dai cooking show organizzati in collaborazione con l’Associazione Slow Food e la Strada dei Vini e dei Sapori dell’Appennino Bolognese. Il tutto accompagnato da una variegata offerta musicale che richiama alla vita e alle opere di John Cage, con una specifica attenzione per la musica elettronica.

Pacchetti turistici convenienti saranno disponibili per chi vorrà soggiornare e godersi tutti gli spettacoli.


PROGRAMMA

Sabato 13/10
Ore 8:30 – Piazza Libertà, Vie Mazzini e Terme – “Apertura del Mercato dell’Appennino Tosco-Emiliano”.

Ore 10:09 – Stazione FS Bologna: “Alla ricerca del Treno di John Cage”, partenza del Treno storico a vapore con l’accoglienza del “Piccolo coro angelico” dei bambini di Bologna.

Ore 11:30 – Palco di Piazza Libertà: “Una Mela per l’Appennino Bolognese, la Rosa romana: paesaggio, filiere e tradizione”, con Letizia Monti paesaggista, Cesare Colzi agrotecnico e Antonio Carboni imprenditore agricolo.

Ore 12:00 – Municipio di Alto Reno Terme: Apertura del “Porretta Synth Expò”, a cura di Midiware, GRP Synthesizer, Scolopendra, Emiliano Barbieri Handmade Guitar e Antonio Biagiotti fotografia tradizionale su pellicola.

Ore 12:55 – Stazione FS Porretta Terme: “Alla ricerca del Treno di John Cage”, arrivo del Treno storico a vapore con l’accoglienza della Banda municipale “G. Verdi” di Alto Reno Terme.

Dalle ore 13 – Giardini di Piazza Vittorio Veneto: “Farmer Talk”, incontro con i produttori e “Farmer Quiz” con premi a Km. 0

Ore 13:30 – Palco di Piazza Libertà: “La passione di John Cage: i funghi dell’Appennino Tosco-Emiliano” – con Oderso Rubini, Maria Silvia Presi e Gianluca Sabattini micologi.

Ore 14:30 – Palco di Piazza Libertà: “L’Albero del pane: la Castagna e la sua farina”, con Simona Caselli Assessore Agricoltura Regione Emilia-Romagna, Giuseppe Nanni Sindaco di Alto Reno Terme e Domenico Medici Presidente dell’Associazione dei Castanicoltori Alta Valle del Reno “Albero del Pane”.

Ore 15:00 – Palco di Piazza Libertà: “Alla scoperta del mondo di John Cage”, con Oderso Rubini, Roberto Paci Dalò, il M° Giorgio Zagnoni e il Professor Alessandro Pagnini dell’Università di Firenze. A seguire esecuzioni musicali a cura di Andrea Biagioli.

Ore 16:30 – Palco di Piazza Libertà: “La cooperazione tra l’Emilia e la Toscana”, Simona Caselli Assessore Agricoltura Regione Emilia-Romagna, Marco Remaschi Assessore Agricoltura Regione Toscana, Tiberio Rabboni Presidente del GAL Appennino Bolognese, e Stefano Stranieri Direttore del GAL MontagnAppennino. Modera Nicolò Savigni, Assessore al Turismo del Comune di Alto Reno Terme.

Ore 17:30 – Palco di Piazza Libertà: “Connessioni”, cinque ascolti per avvicinarsi alle complessità del suono contemporaneo: viaggio musicale dentro la sperimentazione tra John Cage e le sue amicizie femminili nell’universo della musica elettronica, con Johann Merrich, musicista, autrice e fondatrice di electronicgirls.org.

Ore 19:00 – Palco di Piazza Libertà: Concerto de “Gli Avvoltoi”.

Ore 20:30 – Ristorante Il Bassotto: Cena sperimentale – Il Treno di John Cage

Ore 22:30 – Palco di Piazza Libertà: Concerto dei “Lovesick Duo”


Domenica 14/10

Ore 10:00 – Palco di Piazza Libertà: “I nuovi presidi Slow Food dell’Emilia-Romagna”, con Simona Caselli Assessore Agricoltura Regione Emilia-Romagna, Raffaela Donati, Lia Cortesi e Gino Quartieri di Slow Food Emilia-Romagna.

Ore 10:20 – Piazzale Protche (Stazione FS): Partenza dell’escursione in bicicletta ed e-bike alla scoperta della “Crescenta di Lizzo” e il vino rosso a km zero “629-Tera Creda”. Possibilità di noleggio e-bike a prezzo convenzionato. Per info 347.1090006 – Happy Trial.

Ore 10:30 – Municipio di Alto Reno Terme: Apertura del “Porretta Synth Expò”, a cura di Midiware, GRP Synthesizer, Scolopendra, Emiliano Barbieri Handmade Guitar e Antonio Biagiotti fotografia tradizionale su pellicola.

Ore 11:30 – Palco di Piazza Libertà: Presentazione della “Guida Osterie d’Italia 2019”, con Eugenio Signoroni curatore e Nico Lusoli coordinatore regionale, Gianni Valdisserri della “Trattoria delle Tele” ed Elisabetta Piluddu della “Caciosteria”.

Ore 13:00 – Trattoria delle Tele e Caciosteria: Pranzo con le osterie dell’Appennino Tosco-Emiliano. Le due osterie offriranno un menù costruito scegliendo materie prime di stagione con una particolare attenzione al prodotto locale di qualità e ai Presidi Slow Food.

Ore 15:00 – Municipio di Alto Reno Terme: “Eurorack series” dimostrazione dei nuovi moduli GRP con Enrico Cosimi, a cura di Midiware, GRP Synthesizer, Scolopendra. A seguire jam session elettronica con gli artisti del Treno di John Cage.

Ore 15:30 – Palco di Piazza Libertà: “L’arte bianca di Montagna”, con i panificatori Matteo Calzolari e Ivo Corsini.

Ore 16:30 – Palco di Piazza Libertà: Band in libertà: “I Planks” Punk Band in concerto.

Ore 17:30 – Palco di Piazza Libertà: “Lo Zafferano e le erbe spontanee dell’Appennino bolognese”, con Paolo Canto e Marco Lelli produttore.

Ore 18:00 – Palco di Piazza Libertà: “Alla scoperta dell’Appennino Tosco-Emiliano in compagnia delle Guide escursionistiche”, a cura di Cooperativa Madreselva.

Ore 18:30 – Palco di Piazza Libertà: Band in libertà: “High Voltage” Rock Band in concerto.

Conduce e modera Matteo Cini


PROGRAMMA DELLE DIMOSTRAZIONI ARTIGIANE NEI NEGOZI DI PAESE

Sabato 13/10

Ore 10:30 – Centro Carni Valerio – Piazza Libertà 47: la salsiccia dell’Appennino Tosco-Emiliano

Ore 11 – Pasticceria Bruschi – Via Mazzini n.19: Sfornata di zuccherini montanari caldi

Ore 13 – Macelleria del Borgo – Via Terme 13: Rosette e Roastbeef cotto a bassa temperatura

Ore 14 – Pancaffè Montagno – Via Mazzini n.37: Focacce e pizze speciali calde

Ore 16 – Panificio Casalini – Via Mazzini n.81: Ciambella e Colombina si presentano

Ore 16 – Rufus rhythm&burger – Via Roma 16: Hamburger speciali di cinghiale

Ore 16:30 – Centro Carni Valerio – Piazza Libertà 47: Alla scoperta del cotechino

Ore 17 – Forneria Corsini – Via Terme n.8: Sfornata di schiaccia al mais
Tutto il giorno – Macelleria Sernesi – Via Mazzini n.98: Zampanelle e Tigelle calde

Domenica 14/10

Ore 10:30 – Centro Carni Valerio – Piazza Libertà 47: la salsiccia dell’Appennino

Ore 11 – Macelleria Sernesi – Via Mazzini n.98: La Coppa di testa

Ore 16 – Rufus rhythm&burger – Via Roma 16: Hamburger speciali di cinghiale

Ore 16:30 – Centro Carni Valerio – Piazza Libertà 47: Alla scoperta del cotechino

Tutto il giorno – Macelleria Sernesi – Via Mazzini n.98: Zampanelle e Tigelle calde

Tutto il giorno – Forneria Corsini – Via Terme n.8: La castagna nel biscotto


MAIL  CHIAMA  PRESS KIT


DOVE